Poesia – Messaggio WhatsApp da revisionare

da | 12 Mag 2020 | Nuvolie

|Nuvolia-messaggio WhatsApp – Memo: Cancellare ciò fra virgolette.|

Bene. "Sto bene quando parli per caso,
sto bene quando silenzio
osservo le tue labbra, brusii di brividi,
e l'arco dall'orecchio alla spalla, alcova dei capelli,
che è orizzonte al tramonto verso bianche obnubilate coste,
scosta al nulla dello sguardo fugace, baro
e subito nascosto al tuo,
lungo curve e gambe celate al livore della Venere
- che pensa sia all'asfalto.
Non è natura del vento la bellezza di cui si ha certezza;
è sua natura allontanare nuvole immense in altri cieli,
dove il bello è visione momentanea,
e suonare miriadi di foglie verdi.
Per questo non sei di questo vento.
tu che sola avvicini,
e celi, pareidolie di pochi versi eterni.
- E certo, un amore silenzioso e grande tace la grandeur virgolettata.
E allora virgoletterò tutto ciò che la tua dolcezza decanta,
e se dovrò, virgoletterò tutto il bello del mio vasto sguardo 
che perso in sé, muto ti canta."
Tu, invece... come stai?
"Amore mio."

Franck Lefleur

Ti è piaciuta la pagina? Condividila in un click!