Poesia – Qualcosa che poi non mangeremmo

Poesia – Qualcosa che poi non mangeremmo

Stavo parlando con un amico vestito d’un cappotto di sabbia sopra un corpo di roccia, e lui mi diceva di vivere, di ridere, perché la normalità non si sceglie. Ma tu riempivi di lacrime i miei occhi, di pioggia le nuvole, perché l’amore nemmeno. E se...
Poesia – I mille guinzagli dell’uomo

Poesia – I mille guinzagli dell’uomo

Nuvolia scritta al bar quando non c’era nessuno, neanch’io. Il bar nuovo ha messo il calcio, ma io non ho mai visto una partita perché gioco con l’idea dell’amore, e perdo sempre. Fisso lo schermo verde in tramonto immobile sopra dieci tavoli...
Poesia – Bella, bellum. Già al mattino.

Poesia – Bella, bellum. Già al mattino.

Nuvolia dell’unica guerra che ci è dato combattere. In rime barbare. Come sei bella? Mi chiedi e rido. “Non come luce ma ombra e lido”, perché sempre oscuro e schivo sta il cuore. E alle altre donne racconto storie e, sai, mi sentono. E sospirano…...
Poesia – Alexa, OK

Poesia – Alexa, OK

Ultrapoesia, da leggere, ad alta voce, vicino ad un dispositivo Amazon Alexa. E poi accade questo: al secondo film della sera, da solo, a casa, senza nessuno che mi scriva di uscire, di dimenticarmi – nessuna notifica -, e con un leggero mal di testa, dovuto al...
Poesia – Do il tuo nome a una stella

Poesia – Do il tuo nome a una stella

Nuvolia di chi ha visto brillare una stella. Non mi accontento di un amore che sbatte addosso ogni giorno come foglie, ma d’autunno, né di labbra folli come serate, che scendono dal pensarti come quella lacrima pianta, quando sorrido, da qualcosa dentro, e che...
Poesia – Ovunque, sempre

Poesia – Ovunque, sempre

Nuvolia dei cuoricini di vetro. Mille speranzosi cuoricini sotto le tue labbra a fragola. Ma non uno batte, né è di sangue rosso. Poiché, raro, il mio t’ama nel nascosto. E senza dirti mi trascino, senza morire mai, per la casa, per le strade. E guardo le cose,...